Ultimo Aggiornamento:

Agricoltura blu o conservativa.

€ 223,2 – Ore 18

La proposta è rivolta a promuovere la gestione sostenibile dei suoli (F.17 del PSR 2014/2020) conseguenza del fatto che in Emilia-Romagna il contenuto di sostanza organica permane medio-basso (16 g/kg vs 24 g/kg valore nazionale; 3,7% nel Ferrarese, 2,4% in Emilia e 1,9% in Romagna), anche in conseguenza di pratiche di fertilizzazione non modulate sull’input di carbonio, delle asportazioni dei residui colturali e del limitato riutilizzo agronomico di ammendanti da fonti non convenzionali. A ciò si contrappongono la diffusione di pratiche agricole conservative e la buona potenzialità applicativa derivata da matrici organiche.


Agricoltura di Precisione.

€ 297,6 – Ore 24

Con la precison farming è possibile gestire l operatività delle macchine che, oltre identificare la posizione (georeferenziazione), sono in grado di modulare l attività operativa (distribuzione di prodotto, concime o acqua irrigua oppure, nel caso del vigneto, anche raccolta differenziata) seguendo delle mappe di prescrizione. I partecipanti a fine attività non solo verranno a conoscenza delle tecniche della precision farming ma avranno anche la possibilità di testarle e apprendere il loro uso e il valore economico e ambientale per valutare i vantaggi nell introduzione della loro azienda. 


Tecniche di irrigazione sub irrigazione, manichette, aspersione rateo variabile.

€ 297,6– Ore 24

Il coaching tratterà di analisi dei sistemi e discussione critica caso per caso, gestione delle attrezzature e dei sistemi, gestione delle restituzioni idriche e uso di IRRINET. Con la tecnologia VRT si è in grado di gestire in tempo reale la restituzione idrica secondo delle mappe di prescrizione. La manichetta, con l’ausilio di sonde in grado di informare l agricoltore sul momento ideale di intervento, ha recuperato ulteriore efficienza. La subirrigazione (tecnica ancora poco utilizzata nelle nostre zone) sta iniziando ad essere considerata specialmente se utilizzata in sinergia con la agricoltura di precisione. 


Tecniche per l abbattimento dell azoto organico: tecnica di iniezione di digestato in fertirrigazione.

€ 248 – Ore 20

Il sistema di fertirrigazione per aspersione, in particolare, si aggiunge a tutti quelli esistenti permettendo, però, di intervenire con la distribuzione di azoto in un periodo in cui normalmente, con altre attrezzature, non è più possibile intervenire per oggettivi problemi tecnici legati alle comuni attrezzature aziendali e allo sviluppo avanzato delle piante di mais. Il vantaggio di poter prolungare e dilazionare la somministrazione dell’ azoto più a lungo, inoltre, permette di aumentare sensibilmente l’efficienza di utilizzo dell’ azoto stesso andandolo a distribuire nei momenti di maggiore recettività e fabbisogno della pianta. 


 La Elicicoltura come diversificazione delle attività agricole.

€ 148,8 – Ore 12

L’allevamento della lumaca ben si presta per attività agricole che partono da una dimensione modestissima, fino ai grandi numeri, essendo possibile partire con piccole dimensioni e piccoli investimenti. I consumi degli ultimi 20 anni, sono passati dalle 10.000 ton del 1995 alle oltre 40.000 del 2014 con una crescita costante. La elicicoltura rappresenta una reale possibilità di diversificazione delle produzioni agricole, specialmente per le piccole aziende, in zone svantaggiate, e per la possibilità di utilizzare porzioni di terreno marginali, oltre che per gli agriturismi che possono offrire piatti cucinati secondo le tradizioni locali, utilizzando prodotti provenienti dal proprio allevamento. 


Allevamento di insetti : nuove opportunità di utilizzo e di mercato.

€ 148,8 – Ore 12

Accanto ai tradizionali allevamenti di api, bachi da seta e altre specie legate all’agricoltura biologica (bombi e parassitoidi per il controllo biologico) la bioindustria degli insetti presenta nuove specie con elevate possibilità di applicazione sia in campo agro zootecnico. Le potenzialità di impiego, legate alla ecologia e alla biologia delle varie specie, vanno dal trattamento e valorizzazione dei reflui zootecnici, agli scarti ortofrutticoli alla produzione di mangimi (come fonte proteica alternativa o integrabile).


 Coltivazione della Canapa (Cannabis sativa L.).

 297,6 – Ore 24

Coltivata praticamente ovunque, dai tropici fino alla Finlandia , la canapa ha elevata produttività, bassi input e notevole diversificazione dei prodotti da essa derivati. E' qualificata come coltura polifunzionale. Può essere considerata una coltura amica dell’ambiente, ideale per le rotazioni colturali di sistemi agricoli biologici. E' di estremo interesse per la azienda agraria che ha subito la progressiva contrazione di colture importanti sia per il reddito che per la funzione agronomica. 


 La filiera della Canapa (Cannabis sativa L.): una coltura multiuso e polifunzionale.

297,6 – Ore 24

 La letteratura scientifica qualifica la canapa come coltura multiuso e polifunzionale, perché se ne possono utilizzare sia i semi e le foglie, che la fibra liberiana (tiglio) e quella legnosa (canapulo), ha una elevata qualità tessile e caratteristiche uniche grazie alla tecnologia innovativa della macerazione controllata della sola fibra liberiana che garantisce elevata omogeneità ed un bassissimo impatto ambientale. I coprodotti della lavorazione  vengono trasformati in materie prime e semilavorati ricercati da settori merceologici della bio-plastica e dei materiali per bioedilizia. 


 Energie rinnovabili e progettazione di filiero agro energetiche.

€ 347,2 – Ore 28

Si propone una prima analisi della fattibilità tecnica ed economica della produzione di energia da fonti rinnovabili, fornendo indicazioni di natura tecnica, normativa ed economica agli imprenditori agricoli interessati, informare e aggiornare sui bandi e le sovvenzioni per lo sfruttamento di bioenergie. 


 Biochar da gassificazione: produzione e coltivazione in pieno campo.

€ 198,4 – Ore 16

E' una tecnologia Carbon negative, sequestra più carbonio di quanto ne viene immesso durante la sua produzione. La sua aggiunta al suolo permette di stoccare carbonio per la mitigazione dei cambiamenti climatici, influisce sulla riduzione delle  emissioni di CH4 e N2O. Per le caratteristiche del suolo sottoposto a trattamento e per la specie colturale aumenta la quantità di biomassa prodotta. 



Home page
Coaching Catalogo Verde
Sicurezza sul LAvoro - D.Lgs. 81/08
Chi siamo
Pomodoro da industria
Contattaci
Progetti in corso PSR Regione Emilia-Romagna
Progetti in corso POR FESR Regione Emilia-Romagna
Se avete feedback su come possiamo rendere il nostro sito più consono per favore contattaci e ci piacerebbe sentire da voi.
Site Map